Drag Race Drag Race

Drag race a passo lento, con la Citroën Ami ed altre | Video

Non tutte le gare sono fatte per ridurre in atomi le molecole dell’asfalto.

Quelli di “What Car?” si sono divertiti ad organizzare una drag race fra veicoli elettrici. A differenza di ciò che si vede abitualmente in rete, in questo caso la sfida in accelerazione non vede coinvolte auto alla spina particolarmente potenti, ma alcune creature molto meno vocate alle performance. Protagoniste del confronto sono, infatti, in questo caso, la Citroën Ami, la Sinclair C5, l’Estrima Biro e una Cabin Car Scooterpac.

Più che una gara di velocità sembra una battaglia nel segno della lentezza. Una sorta di drag race al contrario, che però si carica di simpatia. Il quadro è molto assortito, con veicoli dei più disparati generi. Si ha l’impressione che l’unico legame fra loro sia rappresentato dalla motorizzazione “green” e dalla natura di mezzi gommati.

Citroën Ami
Foto Citroen

Le maggiori aspettative prestazionali vanno alla Citroën Ami 100% electric, irriverente creatura del “double chevron” che si adatta a soddisfare esigenze diverse. La sua autonomia fino a 75 km ne fa un veicolo adatto ad un uso urbano senza particolari patemi d’animo. Per la guida basta la patente AM. Questo quadriciclo a due posti vanta una batteria da 5,5 kWh. La sua potenza massima è di 6 kW.

A contenderle il primato, nella stravagante drag race di cui vi stiamo riferendo, ci sono altri tre veicoli, meno noti di lei. Scopriamoli in pillole, iniziando dal Sinclair C5, dotato di tre ruote. Qui c’è un motore elettrico da 250 W con comando al manubrio. Ulteriore energia può giungere dalla pedalata.

Altra presenza sulla drag strip, è quella della Estrima Birò, un veicolo elettrico a quattro ruote e con due posti affiancati, che può essere condotto a 14 anni con patente AM. La potenza massima è di 4 kW, messi sul piatto dai due motori elettrici brushless. Infine c’è la Cabin Car Scooterpac, che nel gruppo spicca per la velocità massima più bassa: soli 13 km/h. Lei è sicuramente la più lenta del quartetto, ma quale sarà il veicolo più rapido di questa drag race “tartarugosa”? Non vi resta che guardare il video per scoprirlo.

YouTube video
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!