drag race red bull vs bugatti vs porsche drag race red bull vs bugatti vs porsche

Drag race stellare: Bugatti Veyron vs Porsche 918 vs Red Bull F1 | Video

Confronto al vertice, nello scatto da fermo, fra due sportive stradali e un bolide da Gran Premio.

Un’altra drag race di altissimo livello è stata organizzata da quelli di carwow, che non finiscono mai di stupire con le loro sfide in accelerazione. Ancora una volta hanno scelto come riferimento una monoposto Red Bull di F1, messa a confronto in questa nuova sfida del loro campionario con due hypercar stradali ad altissimo indice prestazionale: la Porsche 918 Spyder e la Bugatti Veyron!

L’auto da Gran Premio parte coi favori del pronostico, ma nelle drag race può succedere di tutto, quindi è vietato dare qualcosa per scontato. Protagonista del confronto è, nello specifico, una Red Bull RB8: la stessa che vinse il campionato del mondo di F1 con Sebastian Vettel nel 2012. Al volante di questa belva da pista c’è Liam Lawson, pilota di riserva del team austriaco. La monoposto, progettata da Adrian Newey, è spinta da un motore V8 Renault da 2.4 litri, che eroga una potenza massima nell’ordine degli 800 cavalli, su un peso a secco di soli 700 chilogrammi. Qui l’energia viene scaricata tutta sulle ruote posteriori.

drag race red bull vs bugatti vs porsche
Screen shot da video carwow

A provare a sconfiggerla ci penserà una Porsche 918 Spyder, alimentata da un motore V8 aspirato da 4.6 litri di cilindrata, integrato da una coppia di unità elettriche. Si tratta di una vettura ibrida, che sviluppa una potenza combinata di 887 cavalli e una coppia di 1.280 Nm. Questa forza vulcanica viene inviata sulle quattro ruote motrici, col supporto di un cambio automatico a 7 velocità. Anche se la potenza è maggiore di quella della Red Bull, qui il peso è molto più alto, spingendosi a quota 1.674 chilogrammi.

Altra contendente, in questa drag race multipla, è la Bugatti Veyron 16.4. L’hypercar alsaziana, per anni, è stata un riferimento assoluto in termini di potenza e prestazioni rettilinee. Oggi non detiene più il primato, ma se la cava sempre molto bene nelle prove d’accelerazione, in condizioni ordinarie. Il motore W16 quadri-turbo da 8.0 litri che la equipaggia ha l’energia esplosiva di un vulcano, coi suoi 1.001 cavalli di potenza e 1.250 Nm di coppia. Le quattro ruote sono motrici. Sul fronte cambio è stato scelto un doppia frizione a 7 rapporti. Il peso è il più alto del gruppo, toccando quota 1.888 chilogrammi. Purtroppo nel doppio match qualcosa è andato storto, ecco perché prima abbiamo parlato di condizioni ordinarie. Comunque non vi anticipiamo nulla. Per scoprire come è andata a finire, avete un solo modo: guardare il video. Buona visione!

YouTube video
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!