Mustang Dark Horse Mustang Dark Horse

Ford Mustang Dark Horse: aspetto da cattiva

Altri dettagli permettono di conoscere più da vicino la nuova Mustang Dark Horse. La casa statunitense ha svelato alcuni elementi relativi al design e le prime foto degli interni di questa muscle car, destinata a diventare la cattiva di famiglia. Siamo al cospetto della versione della gamma nata per massimizzare il piacere di guida e le emozioni in pista. Il suo V8 è stato potenziato, per conferirle maggiore grinta. La superiore verve è assecondata da un assetto ancora più sportivo, che rende chirurgiche le sue dinamiche. Questa è la variante che farà da base per i bolidi destinati all’universo agonistico.

La spinta fa capo al motore otto cilindri Coyote da 5.0 litri di cilindrata, che produce 507 cavalli di potenza e 566 Nm di coppia massima. Niente male, vero? Questa vettura porta all’apice lo sviluppo del sistema propulsivo a stelle e strisce. Facile immaginare il suo tenore prestazionale, anche se al momento non sono state comunicate le cifre. L’esterno è più atletico rispetto all’allestimento “ordinario”, ma anche l’abitacolo ha ricevuto un trattamento ad hoc, di taglio muscolare. Colori unici e materiali interni avanzati si aggiungono allo stile minaccioso della Mustang Dark Horse.

Una veste ancora più incisiva

Mustang Dark Horse

Gli interventi eseguiti dai tecnici rafforzano il suo look aggressivo, incentrato sulla pista. Ai clienti verranno offerti colori esclusivi e diversi elementi che renderanno immediatamente visibili le differenze fra il loro modello e quello standard. Le strisce in vinile sulla carrozzeria accentuano la parte centrale e rialzata del cofano anteriore e si inseriscono in una tela dai toni cangianti. Possono essere estese al tetto e scelte con finiture a bassa o alta lucentezza.

Il tema nero e blu, opzione primaria dell’esterno, trova corrispondenza nel trattamento degli spazi coperti. Alcuni dettagli distintivi fanno sì che l’abitacolo di questa versione, incentrato sul guidatore, profumi di artigianalità e raffinatezza. In esclusiva per lei, un trionfo di accenti nelle tonalità più fredde del blu, presenti dappertutto, a partire dal pomello del cambio in titanio anodizzato, che non si surriscalda al tatto quando le temperature esterne sono alte per via dell’irraggiamento solare. Questa scelta amplifica l’aura oscura del modello e lo stile dell’era digitale. Anch’essa sottolinea l’atletismo della vettura.

Tutto trasmette il senso delle prestazioni di cui è capace la Mustang Dark Horse. Per i clienti che hanno scelto il cambio automatico SelectShift a 10 velocità, i cui passaggi di marcia sono quasi istantanei, le palette (o paddle) argentate e anodizzate offrono una speciale sensazione tattile. La Mustang Dark Horse presenta un volante a fondo piatto avvolto in pelle scamosciata ad alta presa, mentre le cuciture Bright Indigo Blue a contrasto aggiungono dettagli preziosi al quadro strumenti e ai pannelli delle portiere, oltre che ai sedili, alla cuffia del cambio e al rivestimento della console centrale. Il freno a mano elettronico Drift Stick è vestito in pelle e presenta una leva che promette un’azione precisa, per aiutare il guidatore a modulare facilmente le ruote posteriori fino a bloccarle completamente, quando serve.

Mustang da brividi

Mustang Dark Horse

Per i clienti che desiderano un look ancora più sportivo c’è il kit Mustang Dark Horse Appearance Package, che include sedili profilati Recaro appositamente imbottiti per un migliore contenimento laterale in curva. Le cinture di sicurezza Deep Indigo Blue e le perforazioni delle sedute con accenti blu completano la liasion con gli esterni. Una grana in fibra di carbonio avvolge la parte anteriore della strumentazione e dei pannelli porta e si lega all’aspetto del volante a tre razze. Le prestazioni del veicolo sono trasmesse ai sensi da tutti gli elementi della composizione. Come tocco finale, ogni Mustang Dark Horse presenta un badge sul cruscotto che include il numero di telaio del veicolo.

Chiudiamo tornando sul nuovissimo Blue Ember che rifinisce la carrozzeria. Questa particolare vernice, oscura e sinistra, offre un caleidoscopio di nuance. I suoi pigmenti ad effetto speciale regalano tonalità diverse in base alle angolazioni e alla luminosità esterna. Il risultato è altamente drammatico. Se il colore è un riflesso della personalità di un veicolo, Blue Ember sottolinea al meglio il fisico ombroso e muscoloso della Mustang Dark Horse, rendendo l’aspetto aspetto ancora più aggressivo. La nuova muscle car sarà in vendita negli Stati Uniti a partire dall’estate del 2023 e verrà assemblata presso lo stabilimento Flat Rock Assembly di Flat Rock, Michigan.

Mustang Dark Horse Foto:

NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!