Hyundai e Kia Hyundai e Kia

Hyundai aumenta l’autonomia e le prestazioni dei veicoli elettrici con una nuova tecnologia

Una nuova tecnologia Kia e Hyundai aumenta l’autonomia e le prestazioni dei veicoli

I produttori di auto elettriche sono sempre alla ricerca di nuovi modi per aumentare il chilometraggio e Hyundai Motor Group ne ha appena introdotto uno. Si tratta della tecnologia Active Air Skirt (AAS), che secondo il produttore coreano aiuterà i suoi veicoli elettrici (EV) ad andare più veloci e più lontano.

Una nuova tecnologia Kia e Hyundai aumenta l’autonomia e le prestazioni dei veicoli

Il sistema è dotato di deflettori d’aria davanti agli pneumatici anteriori ma dietro il paraurti anteriore per ridurre al minimo la turbolenza causata dalle ruote. Queste soglie si attivano a velocità superiori a 80 km/h e si ritraggono automaticamente quando la velocità del veicolo scende al di sotto di 70 km/h. Durante il test sul Genesis GV60, la tecnologia Active Air Skirt ha prodotto una riduzione di 0,008 del coefficiente di resistenza aerodinamica (Cd), migliorando così la resistenza aerodinamica del 2,8%.

Hyundai afferma che l’AAS offre vantaggi anche a velocità più elevate. Il sistema aumenta la deportanza e funziona a velocità superiori a 200 km/h. In generale, anche la maggior parte delle auto da corsa hanno un design simile che riduce le turbolenze proprio davanti agli pneumatici. In questo caso, tuttavia, la casa coreana prevede di utilizzare l’AAS nei veicoli di produzione.

“Si prevede che questa tecnologia avrà un effetto maggiore su modelli come i SUV, dove è difficile migliorare le prestazioni aerodinamiche “, ha affermato Sun Hyung Cho, vicepresidente e capo del gruppo di sviluppo della mobilità presso Hyundai Motor Group. “Continueremo a impegnarci per migliorare le prestazioni e la stabilità dei veicoli elettrici attraverso miglioramenti nell’aerodinamica.”

Tecnologie come questa sono vitali nel mercato dei veicoli elettrici, poiché ogni marchio vuole ottenere il massimo chilometraggio dai propri modelli. Tuttavia, la loro apparizione su un modello Hyundai non è una sorpresa, poiché i coreani utilizzano sistemi simili. La Ioniq 6, ad esempio, è dotata di air flap attivi, barriere d’aria sulle ruote, riduttori di passo e spoiler posteriore, tutti volti a ridurre i coefficienti di resistenza.

YouTube video
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!