koenigsegg koenigsegg

La Koenigsegg CCGT GT1 Competition Coupé venduta a prezzo record

Le aste hanno sempre un certo fascino, specie quando a passare sotto il martello del banditore sono auto molto rare, che fanno sognare gli appassionati. È il caso della vendita all’incanto proposta da Bonhams negli scorsi giorni, tra i cui lotti spiccava un pezzo speciale: la Koenigsegg CCGT GT1 Competition Coupé, unica macchina da corsa realizzata dal piccolo costruttore svedese.

Ovvio che per mezzi del genere, la somma da sborsare per l’acquisto vada ben oltre la capacità di spesa dei comuni mortali. I rilanci si sono fermati a 3.319.000 sterline, pari a circa 3.872.000 euro. Un prezzo di aggiudicazione perfettamente compreso nelle stime della vigilia. Somme del genere richiedono più vite di lavoro per chi guadagna i classici 1.000-1.500 euro al mese. Ben diverso lo scenario per i Paperoni, che non mancano certo nel mondo.

Originariamente pensata per prendere forma in diversi esemplari, destinati all’universo racing, la Koenigsegg CCGT GT1 Competition Coupé è rimasta un pezzo unico, a causa di un repentino cambio nei regolamenti, che rese impossibile la sua omologazione in classe GT1. Due mesi dopo lo shakedown, infatti, la FIA e l’ACO elevarono la soglia delle unità minime da 20, realizzabili in più anni, ad almeno 350, da produrre ogni anno. Cifra, quest’ultima, davvero inaccessibile per il piccolo atelier svedese, costretto quindi ad abbandonare i piani. Peccato, perché il progetto era promettente.

koenigsegg
Foto Bonhams

Nel suo sviluppo erano stati coinvolti personaggi di un certo calibro. Penso all’ingegnere e programmatore Dag Bölenius e al pilota Loris Bicocchi, reclutato per la missione col ruolo di collaudatore. Ora questa CCGT GT1 Competition Coupé è passata di mano, per la gioia di chi è riuscito a mettere a segno l’acquisto.

Sotto il cofano posteriore libera la sua energia un motore V8 aspirato da 5.0 litri a 32 valvole con 600 cavalli di potenza, abbinato a un cambio sequenziale. Il prezioso esemplare è stato consegnato coi suoi pneumatici da corsa Michelin slick originali.

L’organizzazione Masters Historic Racing ha autorizzato l’auto a correre nella serie Masters Endurance Legends, se questo dovesse rientrare nei desideri del nuovo proprietario. Bonhams afferma che la Koenigsegg CCGT GT1 Competition Coupé è stata conservata in una stanza a temperatura controllata, in “condizioni asciutte e buie”. Due volte l’anno è stata eseguita la manutenzione del motore. Ciò dovrebbe garantire che i sigilli e le guarnizioni funzionino correttamente.

koenigsegg
Foto Bonhams

Fonte | Carscoops

Foto | Bonhams

NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!