Mazda Iconic SP Mazda Iconic SP

Mazda sta ricostituendo il team di sviluppo del motore rotativo

Il nuovo team di Mazda sarà conosciuto come RE Development Group e sarà composto da 36 ingegneri

L’anno scorso, il produttore giapponese Mazda ha reintrodotto il suo famoso motore rotativo sul modello MX-30 come generatore. La casa giapponese però, ora vuole lanciare nuove auto alimentate da questo motore, intenzione confermata con la presentazione del concept Iconic SP nell’autunno del 2023. Il marchio giapponese ha appena confermato ufficialmente che sta ricostituendo il team di sviluppo del motore rotativo con questo scopo. Il nuovo team sarà conosciuto come RE Development Group e sarà composto da 36 ingegneri che lavoreranno insieme per sviluppare “nuovi entusiasmanti modelli” alimentati da un tale motore.

Il nuovo team di Mazda sarà conosciuto come RE Development Group e sarà composto da 36 ingegneri

Naturalmente, questo team di sviluppo non è nuovo. Esisteva fino al 2018. L’ultimo modello del marchio alimentato dal motore rotativo Wankel è l’RX-8, un modello prodotto dal 2003 al 2012. Mazda non ha ancora detto quando verrà lanciato un potenziale modello futuro con tale motore rotativo. Ma è probabile che questo prossimo modello si basi sul concetto Iconic SP.

Una versione stradale dell’Iconic SP, denominata Mazda 13, è in fase di sviluppo e sarà equipaggiata con un motore rotativo. Con il recente annuncio del team dedicato, la possibilità di una versione di produzione di questo elegante coupé sembra essere proiettata almeno a un paio d’anni nel futuro, a condizione che si concretizzi.

Si dice che la versione di produzione di Iconic SP possa disporre di un motore da 365 cavalli  e pesare 1.450 chilogrammi, con una distribuzione di peso equa tra gli assi. Il concept aveva dimensioni di 4,18 metri in lunghezza, 1,85 metri in larghezza e 1,14 metri in altezza. Tuttavia, Mazda ha già dichiarato che la vettura presentata al Salone di Tokyo è stata deliberatamente ingrandita rispetto alle necessità, poiché il capo progettista Masashi Nakayama ha affermato che sarebbe stata ridotta alle dimensioni di una MX-5 Miata.

Mazda Iconic SP

Nel frattempo, Mazda sta attirando gli appassionati delle auto sportive con l’aggiornamento della Miata, che segna la terza revisione dalla sua introduzione dieci anni fa, mantenendo il suo fascino per gli amanti delle roadster.

NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!