mercedes.marco_.polo mercedes.marco_.polo

Mercedes-Benz celebra i 40 anni del Marco Polo, il camper vede un futuro elettrico

Mercedes-Benz festeggia i 40 anni compiuti dal suo Marco Polo, un veicolo in “formato camper” che, purtroppo, non ha goduto di grande popolarità. Il settore potrebbe non godere di una vasta clientela ma mantiene la sua vitalità intatta da diversi decenni. Il camper è giunto ormai alla quinta generazione e non intende fermare la propria lunga carriera qui.

Mercedes-Benz celebra i 40 anni del Marco Polo

Il Marco Polo ha fatto il suo debutto nel 1984, quando la casa automobilistica tedesca diede questo azzeccato nome al “Bremer Transporter”. Il pacchetto di trasformazione del camper comprendeva un letto sul tetto, un angolo cottura con lavello, fornelli, frigorifero e altro ancora. La verniciatura beige, gli interni beige-marroni e un’altezza di 2,97 metri caratterizzavano questa prima versione, che divenne via via sempre più adattata e pratica.

Alla seconda generazione, il Marco Polo del 1996, basato sul furgone Vito, presentava sedili mobili montati su binari, armadi con pratiche tapparelle, un tavolo richiudibile e un facile accesso alla parte posteriore. Venne introdotto anche il tetto sollevabile per diminuire lo spazio in altezza e adattarsi a garage di altezza limitata.

Mercedes-Benz celebra i 40 anni del Marco Polo

La terza generazione, nel 2003, fu invece basata sul Viano e introdusse un tetto sollevabile a comando elettrico, sedili a panchina con schienali ripiegabili elettricamente e cuscini d’aria nella struttura del sedile per un migliore supporto laterale.

Il Marco Polo di quarta generazione, lanciato nel 2015, basato sulla monovolume Classe V, è stato recentemente fermato dalla produzione a causa delle scarse vendite. Tuttavia, ha introdotto un’illuminazione interna a LED, il sistema di controllo avanzato MBAC e il sistema multimediale MBUX.

Mercedes-Benz celebra i 40 anni del Marco Polo

L’ultima versione, presentata l’anno scorso, ha migliorato sia MBUX che MBAC, aggiungendo nuove funzionalità come il controllo intelligente delle sospensioni pneumatiche Airmatic. La serie Marco Polo potrebbe entrare in una nuova era con veicoli completamente elettrici basati sull’architettura EV chiamata VAN.EA, prevista per il 2026. La tradizione del Marco Polo, dunque, continuerà con nuovi modelli di camper di medie e grandi dimensioni elettrici.

NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!