Mercury Coupé 1949 Mercury Coupé 1949

Mercury Coupé del 1949 con motore Tesla nel garage di Jay Leno

Una vecchia Mercury Coupé del 1949, in apparenza trasandata, è la protagonista di un intervento di chirurgia genetica, che la proietta nell’era “green”. Sulla vettura americana è stato trapiantato infatti un motore Tesla. In questa veste è entrate nel garage di Jay Leno, trasformato spesso in set. Ad eseguire la trasformazione ci ha pensato Icon, atelier fondato da Jonathan Ward, che ama nascondere la tecnologia moderna sotto una patina di “vecchiaia”. Le sue miscele di vecchio e nuovo suscitano un certo interesse sull’altra sponda dell’Oceano.

La Mercury Coupé sottoposta all’esame di Jay Leno è forse quella che spinge il mix ai livelli più estremi, fra le proposte a sua firma. L’aspetto esteriore è quello di un comunissimo esemplare del modello, logoro e trasandato, ma sotto la pelle c’è tanta modernità. Basta alzare il cofano anteriore per capire di cosa stiamo parlando. Qui ha trovato spazio un propulsore elettrico composto con la tecnologia Tesla. Grazie a soluzioni ingegneristiche moderne è stata conservata la trazione posteriore del modello sottoposto all’intervento.

Icon ha cercato di rendere il trapianto simile, nelle architetture estetiche, a un classico V8. Una scelta fatta per cercare di soddisfare i gusti di quanti, pur essendo della vecchia scuola, non chiudono le porte all’elettrificazione. Con il nuovo cuore, la Mercury Coupé promette un’autonomia fino a 200 miglia. Le sospensioni e i freni del modello sono stati aggiornati, traghettandoli all’attualità, anche se la verniciatura trae in inganno sullo stato di forma di questo esemplare.

Per mantenere il vecchio aspetto del modello, le spine CHAdeMO e Tesla Supercharger sono state nascoste, rispettivamente, dietro la targa anteriore e nell’alloggiamento del bocchettone di rifornimento del carburante della vettura d’epoca protagonista di questo trattamento. Per garantire la coerenza del pacchetto, i nuovi rivestimenti degli interni sono stati sottoposti a un processo di invecchiamento. Così il gioco fra storico e moderno continua a ripetersi anche nell’abitacolo, in linea con l’approccio generale seguito per questa Mercury Coupé del 1949.

YouTube video

Fonte | Motor Authority

NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!