Replica Pagani Huayra Replica Pagani Huayra

Pagani Huayra: una replica vietnamita su base Daewoo | Video

La voglia di stupire non si ferma nemmeno davanti alle auto più blasonate.

Sul canale NHẾT TV di YouTube vengono presentate, con una certa frequenza, alcune repliche di hypercar eseguite da un gruppo di giovani vietnamiti, animati da un grande entusiasmo. Ultima destinataria delle loro attenzioni è la Pagani Huayra. Devo confessare che la pratica della “clonazione” non mi piace affatto e non piace nemmeno alle case costruttrici, che hanno tutto il diritto di difendere l’esclusività delle loro opere.

Devo ammettere, però, che i ragazzi, sul piano lavorativo, sono in gamba, specie in considerazione degli scarsi mezzi di cui dispongono nella loro officina. Ovviamente il tentativo di imitazione si limita alle forme della carrozzeria.

Guardando le immagini del video qualcuno potrebbe credere di trovarsi al cospetto della vera sportiva della casa di San Cesario sul Panaro, ma agli occhi più esperti non sfuggono certo le differenze. Quando si mette in moto, poi, lo stacco emerge in modo ancora più chiaro, perché qui l’energia dinamica giunge da un semplice motore Daewoo.

Replica Pagani Huayra
Screen shot da video NHẾT TV

Per sviluppare il suo corpo, i giovani vietnamiti artefici della trasformazione si sono basati su un modello in scala della preziosa hypercar italiana. Altri riferimenti sono giunti dalle foto e da modelli 3D. A voi il giudizio estetico sull’opera, che gli autori hanno cercato di curare al meglio delle loro possibilità, in ogni dettaglio. Pure l’abitacolo è stato trattato con lo stesso approccio, cercando di imitare in modo fedele le fattezze della vera Pagani Huayra.

Per realizzare questa replica, una vecchia Daewoo Espero è stata utilizzata come donatrice di organi. Suo il telaio, i freni ed altro ancora. Pensare a quanto impegno e a quanta buona volontà ci sono volute per giungere al risultato finale fa capire la determinazione del gruppo di lavoro, ma l’esito degli sforzi, dal mio punto di vista, è sacrilego, perché viola in qualche modo lo spirito di una scultura a quattro ruote come la Pagani Huayra, che andrebbe ammirata solo nella veste originale. I giovani protagonisti del lavoro, però, non si curano troppo di simili aspetti filosofici. Ecco allora l’entusiasmo che palesano per il frutto del loro impegno.

YouTube video
YouTube video
YouTube video

Fonte | Carscoops

NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!