Porsche Rennsport Reunion Porsche Rennsport Reunion

Porsche Rennsport Reunion 2023: a Laguna Seca il meglio del marchio

Porsche inizia la marcia di avvicinamento ad uno dei suoi eventi più importanti dell’anno, organizzato dalla filiale americana. Stiamo parlando di “Rennsport Reunion“, in programma ad inizio autunno. Questo raduno da record, per auto stradali e da corsa della casa di Stoccarda, sarà ancora più eccitante nel 2023, anno del 75° anniversario del marchio. Una ricorrenza da celebrare in pompa magna.

Il contesto sembra all’altezza: ad accogliere i protagonisti ci penserà infatti il Weathertech Raceway di Laguna Seca vicino a Monterey, in California. La tela giusta per consegnare una miscela da sogno fra motorsport e glamour. Già scelto il tema della manifestazione: “Icons of Porsche“.

Significa che nell’edizione 2023 del più grande raduno al mondo di collezionisti e appassionati della casa tedesca si potranno ammirare i modelli più carismatici e incontrare personaggi di primissimo livello (piloti, tecnici e designer), che hanno contribuito a scrivere alcune delle pagine più brillanti della sua storia. L’appuntamento statunitense si articolerà in quattro giorni di rendez-vous imperdibili, dal 28 settembre al 1° ottobre.

Porsche non dimentica il passato

Porsche Rennsport Reunion
Foto Porsche

Come ci ricordano gli uomini del marchio di Stoccarda, le icone sono sempre al centro dell’esperienza Porsche, sia che si tratti di auto memorabili sia che si tratti di personaggi leggendari. Riunirli assieme è il modo migliore per celebrare il 75° anniversario, per un fantastico fine settimana allungato, che farà la gioia dei partecipanti, a prescindere dal fatto che siano ricchi collezionisti o semplici appassionati. Marchi così prestigiosi, infatti, hanno la capacità di riunire sotto un unico tetto persone di ceti ed etnie molto diversi, con il feel rouge di una comune passione, che non conosce barriere.

Anche se dal punto di vista legale Porsche nacque prima, il modello di esordio prese forma nel 1948. In quell’anno, infatti, giunse al debutto la 356, prodotta ininterrottamente fino al 1966, in versione coupé e cabriolet. La più eccitante della serie fu la Speedster. Un’auto che ha fatto epoca. Poi il ruolo di rappresentante del marchio fu assunto, nel 1963, dalla 911, diventata negli anni il modello simbolo della casa tedesca.

In tempi più recenti è stata la Carrera GT del 2003 ad entrare nel cuore della gente, più di tutte le altre. Il mito Porsche per antonomasia, nel mondo delle corse, è invece la 917 del 1969, che brillò come una stella nel Campionato del Mondo Sport Prototipi, con memorabili imprese nelle gare endurance, come la 24 Ore di Le Mans. Tutte queste vetture da sogno saranno presenti all’evento californiano di “Rennsport Reunion”, per festeggiare al meglio una ricorrenza coi fiocchi: il 75° anniversario dalla nascita della 356.

NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!