Volkswagen ID. Buzz AD Volkswagen ID. Buzz AD

Volkswagen ID. Buzz AD: test di guida autonoma con passeggeri a bordo

La Volkswagen ID. Buzz AD (Autonomous Driving) è l’auto scelta dalla casa di Wolfsburg per testare la guida autonoma sui veicoli commerciali in scenari più ampi, come le strade di tutti i giorni, aperte al traffico regolare.

Negli scorsi giorni, in questo ambito, alcuni soggetti esterni allo staff tecnico e aziendale sono stati invitati a bordo, per conoscere da vicino lo stato d’avanzamento della tecnologia di autonomous driving. A vivere l’esperienza sono stati giornalisti, rappresentanti del governo, delle autorità pubbliche e del mondo degli affari.

Con loro sono andati in scena i primi test drive con passeggeri. La città scelta per l’esperienza è stata Monaco di Baviera. Test simili sono scattati anche ad Austin, negli Stati Uniti d’America. Come dicevamo, oltre alle aree di prova ristrette vengono usate, per queste prove sul campo, anche delle strade pubbliche, in modo da studiare il maggior numero possibile di scenari, pure in termini di traffico. I dati acquisiti serviranno per affinare la tecnologia, rendendola più efficace.

L’attuale flotta di prototipi a guida autonoma basati sulla Volkswagen ID. Buzz1 è sulle strade con la livrea del fornitore di ridesharing MOIA. Il reparto veicoli commerciali della casa tedesca sta dedicando una certa attenzione ai mezzi dotati di questa soluzione ingegneristica, in funzione dell’uso nei servizi di mobilità e trasporto. Nel corso del tempo, sono stati compiuti dei progressi significativi nello specifico ambito.

Il processo di sviluppo dei mezzi AD è focalizzato sull’uso commerciale nei centri urbani in Europa e Nord America, sia per il servizio di ridesharing che per i servizi di trasporto. I veicoli completamente elettrici Volkswagen ID. Buzz AD offrono una tecnologia da produzione di serie a cui viene aggiunto un sistema di guida autonoma della società Mobileye.

Questi mezzi hanno la classificazione di livello 4 secondo lo standard SAE di autonomous driving e dispongono di telecamere, radar e tecnologia lidar. Durante i test, il posto guida è sempre presidiato da autisti, per scongiurare il peggio.

NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!