BMW-AVT BMW-AVT

BMW AVT, una concept car “di prova” nata negli anni Ottanta

Gli anni ’70 e ’80 sono da tutti considerati come i “tempi d’oro” del design BMW. In quel periodo sono state presentate vetture di grande estetica come la 3.0 CSL, la 2002, la E28 M5, la E24 Serie 6 e la E30 M3. Tuttavia, c’è un progetto che purtroppo non è mai uscito dalla fase cosiddetta della “concept car”. Il veicolo è rimasto soltanto un banco di prova tecnico aerodinamico: stiamo parlando della BMW AVT.

BMW AVT

Nel 1981 la BMW ha aperto una nuova sede per occuparsi dell’aerodinamica. Si trattava di una galleria del vento e necessitava di un veicolo di “rappresentanza” per accompagnare la sua inaugurazione. Di conseguenza, è stata sviluppata la AVT, che sta per Aerodynamischer Versuchsträger (veicolo di prova aerodinamico in tedesco). Risulta simile all’auto che successivamente ha ispirato la Volkswagen XL1.

Non aveva né motore né interni, era semplicemente un guscio realizzato per testare la galleria del vento. Tuttavia, aveva un design sorprendente che sarebbe bello se la BMW avesse il coraggio di avvicinare a un veicolo di produzione.

BMW AVT

Il direttore del design della BMW, Domagoj Dukec, ha mostrato alcune foto dell’AVT dell’epoca e, essendo stato creato esclusivamente per l’aerodinamica, sembra invece moderno. Era basso, lungo, largo e slanciato come un sasso, simile a tanti veicoli elettrici attuali. Il parabrezza avvolgeva la carrozzeria e sembrava un disco volante di un film degli anni ’50. L’AVT aveva il muso inclinato quasi fino al suolo, fari retrattili e ruote posteriori carenate. Dukec non ha rivelato il suo coefficiente di resistenza, ma è probabilmente molto impressionante.

Immaginando una versione di produzione dell’AVT con il motore sei cilindri in linea da 3,5 litri montato al posteriore, come quello della BMW M1, un cambio manuale a cinque marce e una velocità massima che domina l’autostrada. La BMW sarebbe stata in prima linea nel campo delle prestazioni delle supercar, decenni prima che diventasse di moda. Purtroppo, come tanti altri eccitanti concept BMW, non è mai stato realizzato. Tuttavia, le lezioni apprese nella creazione della sua forma aerodinamica hanno contribuito a molti futuri progetti del marchio.

NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!